• Reader for Blind

Ventuno.



Recensione della raccolta di racconti: Ventuno di Simone Delos (Edizioni LaGru 2015)

Simone Delos è un autore romano, ha pubblicato numerosi racconti per vari editori . Il suo ultimo lavoro è un libro che già dalla copertina infonde tranquillità e riflessione: “ Ventuno”. Ventuno sono le vite delle persone che vengono narrate attraverso la sua penna.

Ventuno sono i racconti di persone, non collegate tra loro che t'invadono e ti lasciano qualcosa. Ventuno sono i respiri che prendi tra un racconto e l'altro, che ti aiutano a riflettere su quell'evento.

"Ho sempre pensato che per sposare una persona devi amare i suoi abbracci. Prima del resto devi amare i suoi abbracci. E ci abbracciavamo,su quella nave,come forse non l'avevamo mai fatto."

Diversi momenti della vita, alcuni vicini ed altri no ad ogni lettore. Una penna delicata e scorrevole. Uno stile che senti vicino; riesci a sentire il profumo del mare, a vedere i disegni di un ragazzo lontano dall'amore, e a sentire l'odio per un padre non tuo.

"Sei mio padre,Cristo! Lo vedi chi hai difronte? Mi vedi? Hai un figlio che non conosci,ti sei perso l'occasione che ti ha dato la vita di provare amore per qualcuno che non fosse te stesso o le puttane che ti sei sempre scopato negli anni. Ti sei mangiato trent'anni di paternità. Ora cosa sei? Un ritardato che suona alle tre di notte?"

Ci sono racconti di storie d'amore. Storie d'amore nate ad un semaforo e finite in un mattino all'improvviso. Questo libro mi ha tenuto compagnia sempre prima di andare a dormire: luce soffusa , silenzio, tisana e piumone.

"- Tu sei la mia musa, le disse piano. - E sei l'opera d'arte. Io ci metto l'occhio,il cuore e il respirare, sospirò. - Insieme siamo un cerchio, continuò, - mentre gli altri sono linee che a volte,raramente , si intersecano. Noi siamo un cerchio. I colori ci sono già. La vita non s'immagina . Non si riproduce. La bellezza non si osserva,non si cerca. S'incontra. L'unica preghiera da fare è di saperla riconoscere."

Ventuno è edito da Edizioni La Gru. È stato pubblicato a Dicembre del 2015.

"Ripeto questa parola, ascoltare, perchè ho sempre creduto che la gente in realtà non ascolti un cazzo. Forse devi essere davvero matto per ascoltare sul serio gli altri. Cioè devi sparire,in un certo senso, e diventare la persona che ti parla. Questo ho sempre pensato. "

Ventuno è un libro da leggere. Simone è uno scrittore da conoscere.

- Simone quale canzone puoi associare alla lettura del tuo libro? Facile. “L'orologio degli Dei” di Allevi ,la ascoltavo mentre scrivevo .

Dunque cosa vi manca ancora? Avete un buon libro, una buona colonna sonora, non vi resta che iniziare a leggere.

Scheda del libro:


#recensione #recensioni #ventuno #SimoneDelos #editore #edizionilagru #racconti #raccontibrevi

0 visualizzazioni