• Reader for Blind

Romani per sempre.



SCHEDA DEL LIBRO

Silenzio. Buio. Si apre il sipario, va in scena la città Eterna.

La raccolta ROMANI PER SEMPRE splendori e miserie della città più bella del mondo curata dallo scrittore Marco Proietti Mancini ed edita da edizioni DELLA SERA, non si sofferma alla classica rappresentazione di racconti, luoghi e scenari di Roma, ma ne diventa il fiato, l’anima di questo luogo meraviglioso, dove i figli e la madre vivono le emozioni al unisono. A fare da protagonista nei racconti è la nostalgia del passato. Momenti sacri per i giovani amori finiti, in cui la memoria non deturpa il ricordo, ma ne rimane immutata. Momenti felici, dove l’amore e l’amicizia perduravano nel quartiere ed i nonni erano il portavoce della famiglia. Le fotografie e gli orologi non simboleggiano il tempo che scorre, ma al contrario quello immutato di ieri, in cui la nonna rimane bella.

[…] sul mobile del corridoi, quello pieno di orologi e di fotografie, pure quella degli anni Quaranta di nonna che sembrava un’attrice con il rossetto[…]

Gli antichi mestieri sono la rievocazione, che si contrappone al mondo moderno dei Centri Commerciali e della corruzione. Imparare da questi bottegai che facevano del loro mestiere un posto familiare dove intrattenersi, anni fa, rendeva cosi umano e naturale questo avvicinarsi tra le persone.

Il passato è anche Storia, dove i grandi Re ne hanno fatto la loro dimora. Caligola, Romolo e Remo e le memorie degli antichi respiri. Il Tevere fa da scenario a momenti storici ed è inoltre la madre antica, che bagna e purifica questo luogo misterioso.

[…] Una madre com’erano quelle dei tempi antichi. Generosa, ma dura, pronta a lottare, a morire per i figli, ma anche a punire con severità.


Roma presenta le mille sfaccettature della vita del suo popolo: il derby giocato non in campo ma sotto un tetto familiare. E’ l’amore delle coppiette: ricche o povere vivono i momenti magici con sguardi languidi e felici. E’ il luogo sacro, dove silenzio e mistero, nascondono amori impossibili; Dove accadono i miracoli e nella morte nasce la santità. E’ il ricordo di qualcuno che si è perso, ma che vive dentro noi e che fa fiorire una nuova vita.

Il linguaggio è scorrevole e rievocativo.Il dialetto è la memoria dei dialoghi tra gente, che un tempo viveva felice tra le strade di Roma, meravigliose le illustrazioni in acquerello realizzate da Martina Donati.


Autori:

Roberto Alfatti AppetitiI; Igor Artibani; Isabella Borghese; Patrizio Cacciari; Vincenzo Ciampi; Laura Costantini; Loredana Falcone;

Simone Giacinti; Angela Iantosca; Dario Morgante; Marzia Musneci; Luca Poldelmengo; Marco Proietti Mancini; Paolo Restuccia;

Giovanni Ricciardi; Sam Stoner; Simona Teodori; Valerio Valentini.

Illustrazioni originali di Martina Donati.

#romapersempre #romanipersempre #marcoproiettimancini #edizionidellasera #raccontibrevi #roma #racconti

11 visualizzazioni